Piccante consolazione per Matteo, dopo una delusione

matteo incontri sesso bariUn mio amico, vedendomi giù di morale negli ultimi mesi, mi aveva suggerito un sito d’incontri online dove poter conoscere qualche bella ragazza e divertirmi un po’, si chiama We Flirt.

All’inizio ero un po’ titubante su questi siti di incontri per sesso, non avevo mai conosciuto delle ragazze online e la cosa mi convinceva poco, una volta iscritto mi si è aperto un mondo, in pochi click potevo sfogliare migliaia di profili e selezionarle a seconda dei miei gusti.

Mi chiamo Matteo, ho 28 anni, sei mesi fa mi sono lasciato con la mia ragazza storica, con la quale sono stato sette anni, una relazione importante finita perché lei non era più innamorata di me.

Per mesi sono stato depresso e non avevo voglia di far niente, a stento andavo a lavoro e raramente uscivo con gli amici, insomma era andata via e si era portata dietro tutta la mia voglia di vivere.

I mesi successivi sono stati difficili, non sapevo cosa fare per riprendermi, i miei amici continuavano ad invogliarmi a frequentare qualcun’altra e a dimenticare il passato ma non riuscivo.

Un mio amico mi dice di We Flirt

Poi il mio amico mi ha dato questo link di We Flirt e mi sono convinto a cercare incontri a Bari per sesso senza impegno. Ho guardato fotografie per ore poi alla fine mi sono fermato su una ragazza che come nickname aveva il nome di Lucrezia, era castana, occhi verdi, nell’immagine il seno era in evidenza e aveva delle labbra carnose di quelle che piacciono a me.

Stavo cercando del sesso e quelle labbra me lo ispiravano, pensai a come doveva essere averle intorno al mio giocattolo, così la contattati in privato e le chiesi di vederci dal vivo.

Lei non ebbe titubanze, mi disse di scegliere un posto e un orario, un’ora dopo eravamo già in macchina in cerca di un posto tranquillo dove appartarci.

Non era diversa dalla foto del suo profilo, anzi dal vivo era ancora più bella ed eccitante, ci fermammo in un vicolo buio ed isolato, spensi l’auto e lei senza darmi il tempo di dire qualcosa, mi aprì i pantaloni e me lo tirò fuori.

Finalmente sentii le sue labbra intorno al mio membro, il calore della sua bocca era qualcosa di estremamente piacevole, mi fece un pompino fantastico, in pochi secondi ero eccitato e pronto; lei tirò fuori il seno, mi attirò a se e mi obbligò a baciarlo e succhiarlo, questa cosa le piaceva molto, riuscì a capirlo dai gemiti di piacere che emetteva.

Si chinò su di me e si mise il mio membro tra il seno, mi mossi velocemente più volte, era tutto eccitante oltre limite. Si tirò su la gonna, non portava le mutandine, si sedette a cavalcioni su di me e si penetrò col mio uccello; si aggrappò al sedile e iniziò a muoversi velocemente con foga e voglia folle di godere.

Era veramente assatanata

Era assurda, stavo provando un piacere unico, nemmeno la mia ex mi aveva mai fatto godere così tanto; cambiò posizione dandomi le spalle e si scopò più e più volte sulla mia asta.

Mi disse di osare di più e metterglielo dietro, la cosa mi eccitò ancora di più, entrai dentro di lei lentamente, la sentii gridare di dolore e poi di piacere. Diedi spinte da sotto mentre lei si muoveva desiderosa da sopra; si toccò più volte mentre si faceva scopare da dietro, alla fine venne due volte ed io la seguii, riempendola di me.

Mi ripulì l’asta accuratamente con la lingua e si ricompose, l’accompagnai dove l’avevo incontrata e ci salutammo. Non ci siamo più sentiti ma quella scappatella ci voleva proprio, adesso sono pronto a ripartire e a sfogliare nuovi profili su We Flirt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *