Come rompere il ghiaccio (ma senza essere volgari!)

Vi siete iscritti a We Flirt, avete curato opportunamente il vostro profilo e avete preso la giusta dimestichezza con gli strumenti offerti dalla community alla quale vi siete registrati con particolare fiducia. Il difficile, però, viene adesso: come nella vita reale, meno parlate (o scrivete) e meno avrete l’opportunità di conoscere altre persone. Pertanto, nel sito di incontri occasionali sarà necessario procedere a contattare le potenziali partner in maniera discreta ma, nel contempo, che manifesti un certo interesse nei loro confronti.

In altre parole, una volta individuata la ragazza o il ragazzo (o le ragazze o i ragazzi) che desiderate conoscere in chat, occorrerà procedere con un attento primo approccio. Il più delle volte, sarà sufficiente avanzare una frase ad effetto (ma mai volgare!) che possa rompere il ghiaccio. Qualcosa di diverso dal banale saluto, che magari possa essere declinata sul profilo della ragazza che volete conoscere: prendete dunque spunto dal suo profilo, dalle sue caratteristiche fisiche, dalle sue passioni, dai suoi interessi, e così via. Evitate di toccare l’argomento sesso come primissimo approccio: se sia voi che la vostra potenziale partner vi siete iscritti ad un sito di incontri per sesso, la finalità ultima dovrebbe essere implicitamente intesa.

Una volta che il primo approccio è formalizzato, cercate di ampliare il discorso parlando moderatamente anche di voi stessi. Sotto tale profilo, cercate di essere autoironici, evitando di dare di sè un’immagine troppo perfetta. Insomma, giocate un pò, poichè – anche se la relazione che potrebbe nascere sarà proficua – non occorre dimenticare che si tratta di un semplice divertimento.

Infine, evitate di apparire “nauseanti”. Non riempite di vostri messaggi la chat della potenziale partner ma, di contro, cercate invece di farvi un pò desiderare. In un gioco di toccata e fuga, il risultato positivo sarà assicurato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *